Come arrivare a El Hierro

El Hierro è spettacolare, bella da rimanerne incantati. Ma te la devi guadagnare! Arrivare a El Hierro non è come arrivare a Tenerife o in un’altra delle più grandi e più visitate isole Canarie. Come per tutte le cose per cui vale la pena faticare un po’, vedrai che El Hierro ti saprà ripagare dei tuoi sforzi. Non ti fare scoraggiare quindi dall’assenza di voli diretti dall’Europa (almeno per il momento…).

Continua a leggere…

Come arrivare a El Hierro in 2 mosse

Innanzitutto dovrai prendere un aereo per arrivare alle Canarie.

Dove stanno le Canarie

La prima cosa da sapere infatti è che al momento non esistono collegamenti diretti tra Italia (o resto del mondo) ed El Hierro, bisogna per forza fare uno scalo a Gran Canaria o a Tenerife. Una volta arrivati in una di queste due isole sarà possibile raggiungere El Hierro in aereo (da entrambe) o in traghetto (solo da Tenerife Sud).

La situazione però potrebbe cambiare a breve in seguito al recente annuncio che nell’autunno 2017 Air Europa entrerà ufficialmente nel mercato canario, aprendo in modo progressivo diverse tratte sia tra le isole dell’arcipelago sia tra le isole canarie e l’Europa.

L’apertura della tratta Tenerife-El Hierro è prevista per Ottobre 2018, mentre per quanto riguarda i collegamenti con l’Europa le notizie sono ancora confuse. Sul sito di Air Europa non è ancora possibile effettuare prenotazioni che coinvolgano El Hierro ma selezionando l’isola compare il seguente elenco di destinazioni:

Dove sta El Hierro

Quindi riassumendo:

Per arrivare a El Hierro (dall’Italia, dalla Spagna, dall’Europa… o comunque da qualsiasi posto al di fuori delle Canarie) ci sono per il momento due soluzioni:

  1. Aereo per Gran Canaria o Tenerife + Aereo per El Hierro.
  2. Aereo per Tenerife + Traghetto per El Hierro.

I collegamenti con Tenerife e Gran Canaria sono garantiti quotidianamente via aereo dal locale aeroporto – chiamato “Los Cangrejos” (traduzione: “I Granchi”), sigla: VDE – e, con minor frequenza, via traghetto dal porto, il “Puerto de la Estaca“.
Entrambi sono ubicati a pochi chilometri dalla capitale Valverde.

Raggiungere El Hierro in aereo

Al momento ci sono solo 2 rotte dirette per e da El Hierro:

  • una da Gran Canaria (LPA)
  • una da Tenerife Nord (TFN).

Si: esiste un aeroporto a Tenerife Nord (TFN) e un aeroporto a Tenerife Sud (TFS)!

Nel momento che scriviamo l’unica compagnia che serve El Hierro è la Binter, che assicura un volo al giorno da e per Gran Canaria e 4 voli al giorno da e per Tenerife Nord. Il numero di collegamenti varia a seconda del periodo dell’anno, si consiglia quindi di verificare la frequenza al momento della prenotazione.

Il monopolio della Binter su El Hierro è però destinato a cambiare a breve, con l’entrata in campo di due nuove compagnie: Air Europa e Canaryfly.

Come dicevamo, Air Europa ha previsto da ottobre 2018 due voli giornalieri Tenerife Nord-El Hierro, uno di andata (TNF 16.10 – VDE 16.50) e uno di ritorno (VDE 17.15 – TNF 17.55).

La stessa tratta sarà servita anche da Canaryfly a partire dal 18 agosto 2017. La compagnia low cost che assicurava i collegamenti interni tra tutte le isole dell’arcipelago tranne El Hierro ha deciso finalmente di rimediare, aprendo anche la nostra bella isola ai suoi prezzi concorrenziali.

Il beneficio dell’entrata in campo delle due compagnie aeree non riguarda solo la frequenza dei collegamenti ma anche – e soprattutto – un notevole abbattimento dei costi. Staremo a vedere quali conseguenze questo comporterà sul turismo.

Se volando dall’Italia si atterra a Tenerife Sud (ad esempio con uno dei voli della Ryanair segnalati sotto) bisognerà quindi prendere un bus o un taxi per raggiungere l’aeroporto di Tenerife Nord: Google maps dà un tempo di percorrenza di 40-50 minuti in macchina (taxi?) e 1, 2 ore con i mezzi pubblici (ma attenzione alle ore di punta).
Il bus diretto è il 343; costo previsto: 9 Euro e 40; il biglietto si può fare direttamente in autobus ma meglio non presentarsi con una banconota da 50 euro.

da TFS a TFN

Da questo punto di vista è naturalmente preferibile arrivare a Gran Canaria o trovare un volo per Tenerife Nord in quanto non si deve cambiare aeroporto per prendere l’aereo per El Hierro.

I pochi voli che connettono El Hierro alle due principali isole dell’arcipelago sono gestiti dalla Binter.

La Binter Canarias è la compagnia aerea delle Canarie e ha una flotta di aerei a elica (degli ATR 72 in grado di trasportare 72 passeggeri) come quello che vedi nell’immagine di anteprima qui sopra.

La Binter collega tutte le isole Canarie, più poche altre destinazioni (Marocco, Capo Verde, Madeira, Azzore…); i collegamenti tra le isole più grandi sono più frequenti, quindi anche se i voli diretti per El Hierro sono solo quelli da Tenerife Nord e Gran Canaria, non è assolutamente un problema partire da un’altra isola (Lanzarote? Fuerteventura?); dovrai solo fare uno scalo in più, ma come vedi ad esempio dallo screenshot qui sotto – tratto dal sito della Binter per una ricerca voli da Fuerteventura a El Hierro (VDE) – è fattibile!

Voli FUE VDE

Puoi navigare sul sito della Binter anche in inglese e francese (no: niente italiano).

Ci segnala Luigi… lo sconto per chi ha meno di 29 anni non si attiva automaticamente: bisogna spuntare la casella “Everyone under 29” prima di fare la ricerca del proprio volo. Giusto per la cronaca: ci sono sconti anche per gli over 60, le famiglie numerose e gli studenti universitari.

Come arrivare a El Hierro in traghetto

Innanzitutto dobbiamo considerare che l’aeroporto di Tenerife Sud (TFS) non è a distanza di passeggiata da Puerto Los Cristianos, dove partono i traghetti per El Hierro.
Google maps indica un tempo di percorrenza di 15 minuti in macchina (taxi?) o 45 minuti con i mezzi pubblici.

Tenerife South Airport - Puerto Los Cristianos

I biglietti del traghetto possono essere acquistati:

  • direttamente al porto, presso l’ufficio di Naviera Armas, la compagnia che gestisce i collegamenti;
  • in uno dei diversi motori di ricerca per traghetti;
  • sul sito della Naviera Armas.

Il sito è disponibile in 4 lingue (e di nuovo l’italiano non c’è):

I biglietti dell’autobus si possono fare direttamente sull’autobus dichiarando la destinazione all’autista. Di nuovo: meglio non presentarsi con una banconota da 50 euro!

Primo passo: arrivare alle Canarie

Alle Canarie puoi arrivare anche in traghetto dalla Spagna (ad esempio da Cadice) e questa è una soluzione interessante se si vuole arrivare con un proprio mezzo di trasporto (naturalmente deve valerne la pena, ad esempio in vista di un trasferimento a lungo termine: il viaggio dura infatti quasi due giorni e costa diverse centinaia di euro).

Cadice - Las Palmas o Arrecife

La stragrande maggioranza delle persone, invece, arriverà naturalmente in aereo…

In aereo dall’Italia

Ci sono diverse compagnie low cost che collegano l’Italia alle Canarie.

La prima che ci viene in mente è ovviamente la Ryanair.

Voli diretti della Ryanair per le Canarie

Nel momento in cui scriviamo la Ryanair effettua i seguenti voli diretti dall’Italia alle Canarie:

  • Bologna (BLQ) -> Gran Canaria (LPA)
  • Bologna (BLQ) -> Lanzarote (ACE)
  • Bologna (BLQ) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Milano Bergamo (BGY) -> Fuerteventura (FUE)
  • Milano Bergamo (BGY) -> Gran Canaria (LPA)
  • Milano Bergamo (BGY) -> Lanzarote (ACE)
  • Milano Bergamo (BGY) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Milano Malpensa (MXP) -> Gran Canaria (LPA)
  • Pisa (PSA) -> Fuerteventura (FUE)
  • Pisa (PSA) -> Gran Canaria (LPA)
  • Pisa (PSA) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Roma Fiumicino T2 (FCO) -> Lanzarote (ACE)
  • Treviso (TSF) -> Tenerife Sud (TFS)

Se vieni da Madrid e Barcellona, potrebbe interessarti sapere che la Ryanair fa scalo anche a Tenerife Nord (TFN), dove è possibile prendere direttamente l’aereo della Binter per El Hierro.

Ricordiamo infine che la Ryanair applica dei costi aggiuntivi per il bagaglio in stiva che variano da periodo a periodo e da tratta a tratta e che potrebbero essere significativi: un’offerta di un’altra compagnia, superiore anche di qualche decina di euro, potrebbe essere più conveniente qualora si decidesse di mettere un bagaglio in stiva.

Altre compagnie Low Cost che fanno voli diretti

Ecco una ricerca su Google Flights che ti mostra le rotte per i cinque principali aeroporti delle Canarie:

https://www.google.it/flights/#search;t=LPA,ACE,FUE,TFN,TFS;tt=o;q=flights

Facendo questa ricerca Google Flights ti suggerirà la città di partenza sulla base della tua posizione (puoi aggiungere fino a cinque aeroporti, ecco ad esempio la stessa ricerca con 5 aeroporti italiani: TSF,FCO,PSA,BLQ,MXP); dovrai aggiungerci la data di partenza naturalmente (nota: abbiamo selezionato “sola andata” 😉 ).

In questo modo potrai vedere le principali compagnie che fanno tratte verso le Canarie.

Degne di nota sono la Easyjet e la Vueling.

La Easyjet non ha molti voli dall’Italia:

  • Milano Malpensa (MXP) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Milano Malpensa (MXP) -> Lanzarote (ACE)

Più offerta per la Vueling invece:

  • Milano Malpensa (MXP) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Milano Malpensa (MXP) -> Gran Canaria (LPA)
  • Roma (FCO) -> Gran Canaria (LPA)
  • Roma (FCO) -> Tenerife Sud (TFS)
  • Roma (FCO) -> Fuerteventura (FUE)
  • Roma (FCO) -> Lanzarote (ACE)

Attenzione però: si possono trovare buone offerte con la Vueling per Tenerife Nord (lo ricordiamo di nuovo: è da TFN – non da TFS – che parte l’aereo per El Hierro) anche se non si tratta di voli diretti.

Fra le compagnie aeree per arrivare alle Canarie segnaliamo infine Iberia: a volte ha buone offerte tramite la sua controllata low cost Iberia Express.

Come spostarsi a El Hierro

In aeroporto

Una volta atterrati con l’aereo della Binter… non è ancora finita: devi ancora arrivare a “casa”!

Se pensi di noleggiare un auto durante il tuo soggiorno a El Hierro – assolutamente raccomandabile soprattutto se rimani pochi giorni e vuoi vedere tutto quello che l’isola può offrirti – questo è un buon momento per avere la macchina.

L’orografia dell’isola e la distanza fra i paesi e i luoghi d‘interesse di El Hierro consigliano, qualora non si sia arrivati via traghetto con mezzo proprio, di procurarsi un’auto a noleggio così da essere liberi di esplorare l’isola in piena libertà.

Tratto dalla nostra “Mini Guida di El Hierro”

Compagnie di noleggio auto a El Hierro

Le compagnie di noleggio auto (con relativi siti web) che offrono i loro servizi nell’isola sono:

  • AVIS (compagnia internazionale) tel.: (+34) 922 55 40 01
  • Bamir (compagnia locale) tel.: (+34) 922 55 12 91
  • CICAR (compagnia canaria) tel.: (+34) 922 55 15 39
  • Cruz alta (compagnia locale) tel.: (+34) 922 55 00 04
  • Rosamar (compagnia locale) tel.: (+34) 922 55 04 22
  • Pluscar (compagnia canaria) tel.: (+34) 928 827055

Puoi noleggiare un’auto direttamente in aeroporto ma naturalmente una ricerca sul web potrebbe farti accedere a qualche offerta interessante, soprattutto attraverso i vari motori di ricerca di noleggio auto: la frase da cercare su Google sarà “alquiler coche el hierro” (che ovviamente significa “noleggiare auto el hierro”  in spagnolo).

Se invece vuoi provare l’emozione di affidarti ai mezzi di trasporto locali sappi che la prima cosa che dovrai fare sarà prendere il bus (più che un bus è una navetta da una quindicina di posti) verso la stazione di Valverde, da cui partiranno tutti gli altri autobus per le altre destinazioni dell’isola (la pagina web da consultare è questa: http://www.transhierro.com/servicios.cfm?tipo=regular).

Il biglietto si può fare direttamente sul bus e gli orari – dichiarati dalla Transhierro e aggiornati al 2016 – sono questi: http://www.transhierro.com/documentos/ruta10-2016.pdf.

Una volta alla stazione di Valverde – a meno che non sia proprio Valverde la tua destinazione – dovrai prendere un altro autobus che ti porti dove devi andare.

Gli orari e le tratte sono sempre quelli della pagina segnalata prima (http://www.transhierro.com/servicios.cfm?tipo=regular).

Nota importante:

Non ti preoccupare se negli orari delle diverse linee vedi che l’orario di arrivo del bus dell’aeroporto coincide con la partenza del bus che devi prendere… il bus in partenza è “addestrato” ad aspettare il bus dall’aeroporto prima di partire (o almeno: così ci hanno detto 😉 )

Da Puerto de la Estaca

Arrivando al porto di El Hierro valgono le stesse considerazioni fatte nel paragrafo sopra per quanto riguarda l’arrivo all’aeroporto. Con alcune differenze:

  • Sul sito della Cicar ci sono i contatti della sua sede ubicata al porto (si chiama “Puerto Cruceros” ma è all’interno del Puerto de la Estaca).
    Anche Auto Bamir ha un ufficio al porto.
    Per vedere se qualche altra compagnia di noleggio auto offre il servizio da questa sede occorrerà contattarli via telefono o mail.
  • L’autobus da prendere per raggiungere la stazione di Valverde è quello della Ruta 11 o della Ruta 7.

Consiglio finale

Come hai potuto vedere leggendo questo articolo, arrivare a El Hierro è indubbiamente più impegnativo che raggiungere le altre più famose e più visitate isole Canarie. D’altra parte il suo isolamento l’ha preservata dall’abuso, dall’inquinamento e dallo stile di vita frenetico e ansiogeno della società a cui siamo abituati.

Ma se vieni per una sola settimana a El Hierro, forse tutti questi spostamenti ti impediranno un po’ di goderti l’isleta con la dovuta serenità e rilassatezza.

Una buona idea è quella di pianificare il viaggio considerando di fare una sosta di uno o più giorni anche nell’isola in cui arrivi con l’aereo. Si dice che le 7 sorelle Canarie abbiano ognuna un “carattere” diverso. Sicuramente varrà la pena spendere qualche giorno a Gran Canaria o Tenerife prima di arrivare a El Hierro… e anche prima di ripartire, fermarsi uno o due giorni in un’isola più grande rappresenterà una sorta di passaggio intermedio prima di lasciare la serenità di El Hierro e la rilassatezza delle Canarie.

Buon viaggio quindi!

Hai trovato utile questo articolo? Faccelo sapere! Condividilo su Facebook e gli altri social con i pulsanti qui sotto… e lasciaci un commento!
Per eventuali dubbi, richieste, osservazioni, correzioni, e soprattutto segnalazioni di cambiamenti e aggiornamenti… scrivili qui sotto nei commenti…

¡hasta luego!

Condividi! questo articolo
-